A LEZIONE DI STILE: Stile "glamour"


Lo stile glamour ha da sempre esercitato un particolare interesse, poiché è sinonimo di eleganza , lusso ed esclusività. Non a caso il significato del termine è propriamente fascino. Tale definizione si riferisce al saper abbinare gli arredi in modo tale che nell’insieme creino un’ambiente accattivante in grado di affascinare. Lo stile glamour ha origine dal giusto connubio tra stile classico e stile contemporaneo. Il glam è espressione di uno stile sobrio e raffinato che punta su finiture scintillanti e superfici vellutate e damascate.
Per seguire un perfetto stile glamour è necessario la giusta palette colori che si basa principalmente su colorazioni neutre. Che vanno dal bianco al nero, dal grigio all’avorio e dal beige al crema . Per poi perdersi in tocchi accesi come il viola, il porpora, il blu e petrolio. Anche l’oro e l’argento non possono assolutamente mancare.

home-gbbdf5fcbc_1920

Il mobilio in generale deve risultare originale, declinando le scelte in pezzi da collezione e pezzi pregiati in legno scuro o neutro, dalle forme tondeggianti, con letti di grandi dimensioni e testate capitonnè. Divani e poltrone meglio in velluto. Inoltre risultano molto efficaci arredi in metallo e vetro come sedie e tavoli.
I lampadari e le luci sono un altro elemento importante dello stile. La regola del glam dice sì a lampade appariscenti e d’effetto fatte con materiali come l’ottone, metallo nero o bianco e rigorosamente in vetro o cristallo. Il che conferisce sfarzosità all’ambiente e le dà la brillantezza di un gioiello.
Tra gli accessori d’obbligo immancabili sono gli specchi. Gli specchi hanno un fascino senza tempo. Sceglieteli di qualunque forma e dimensione con cornici dorate, argentate o metalliche utilizzati per creare texture riflettenti e dare profondità all’ambiente. Inoltre sono simbolo di vanità, adatti, quindi, a chi si sente glamour.


chandelier-gc29ec4cb5_1920

Agli specchi si affiancano i quadri, in particolare quelli dedicati alle icone famose del cinema come: Audrey Hepburn, Grace Kelly o Marilyn Monroe, ma la scelta è immensa e soprattutto personale.
Infine per un corredo appropriato prediligiamo tessuti pregiati come il raso e la seta, finemente decorati. Velluti e grandi tappeti, meglio se in stile barocco che renderanno l’ambiente chic e appariscente.

Concludo dicendo che avere una casa glamour, potrebbe essere più facile per una donna single… In quanto non è semplice trovare un uomo che voglia un arredamento scintillante a tal punto! Quindi il più delle volte non viene preso in considerazione da una coppia poiché viene visto ed etichettato come un trend prettamente femminile.💖

Commenti

  1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina

Posta un commento